È sempre mezzogiorno Strudelini di crespelle al radicchio - 20/01/2023

St 2022/2312 min
Barbara presenta un piatto che è un mix divertente tra le famose crespelle che in montagna vanno per la maggiore e lo strudel. Infatti, Barbara realizza delle mini-crespelle che chiude come fossero dei piccoli strudel. Per il ripieno invece utilizza il radicchio, così da rendere giustizia alla sagra del radicchio che si tiene nel fine settimana, e il quark, il tutto cotto nel vino rosso fino al completo assorbimento del vino. Il radicchio naturalmente non va inserito a crudo nel composto ma va fatto prima leggermente rosolare nel burro e cipolla così da farlo ammorbidire ed è più facile poi dare vita al ripieno e chiudere il mini-strudel. Questo è un metodo alternativo per realizzare le crespelle in un modo diverso. Si può decidere di chiuderle nel modo che più si preferisce: a strudelino, a saccottino, a ventaglio, a tasca e così come la chiusura si può decidere di farcire con quello che si preferisce. Per le sfoglie di crespelle: 60 g di farina, 100 ml di latte, 1 uovo, 20 g di burro fuso, sale Per il ripieno: 200 g di radicchio, 60 g di cipolla, 1 spicchio d'aglio, 40 g di burro, 250 ml di vino rosso, 200 g di quark, 40 g di formaggio grattugiato Per la salsa: 200 ml di panna 50 ml di latte, 15 g di burro, 15 g di cipolla tritata, 15 ml di vino bianco, ½ foglia di alloro, sale e pepe Per terminare: salsa alla ricotta, 10 g di schuttelbrot sbriciolato, 1 mazzetto di erba cipollina Cottura sfoglia crespelle: 200°C per 5 minuti Gratinatura strudelini: 180°C per 20 minuti
Vai al titolo