Passato e Presente Tacito, lo storico della Roma imperiale

St 2022/2336 min
Publio Cornelio Tacito è lo storico di riferimento della prima età imperiale. Ne parlano Paolo Mieli e la professoressa Francesca Cenerini in questa puntata di "Passato e Presente". Tacito è anche un politico, un senatore, ed è polemico verso il potere autoritario del Principato. Il regime del Principato è ormai una necessità storica, anche se Roma ormai è decadente e corrotta. Non tutti gli imperatori hanno saputo essere all'altezza di questo incarico importante: Augusto, Tiberio, Nerone sono stati deludenti e dispotici. Tacito auspica un principato illuminato come quelli di Nerva e di Traiano, imperatori per adozione e non per diritto di nascita. Tra le sue opere minori ricordiamo la Germania, una monografia sui costumi dei Germani, l'unica in latino appartenente al genere etnografico. Ma il vero Tacito, lo scrittore moralista e lo storico tragico, celebre per i suoi ritratti, è quello delle Historiae e degli Annales, le sue opere propriamente storiografiche, che gli assegnano il giusto posto tra i grandi storici di sempre.
Vai al titolo