Agorà Estate Fumata bianca - 03/08/2022

St 20223 min
Una lunga attesa, un denso incontro, durato oltre due ore, quello che ha portato all'accordo elettorale tra il PD di Enrico Letta e Azione di Carlo Calenda, dopo le schermaglie e le "sportellate" degli ultimi giorni che avevano fatto temere la rottura. Nessun leader nei collegi uninominali, al PD il 70% dei candidati, ad Azione e + Europa il 30. Un accordo che ha agitato, nel pomeriggio di ieri, il clima pre-elettorale con le immediate le reazioni in attacco dei leaders del centro destra, i distinguo di IV, ma non solo... la stessa coalizione risente dell'accordo: a metà pomeriggio il leader di SI Fratoianni e quello dei verdi Bonelli si dichiarano in disaccordo con le decisioni prese e arrivano a rimettere tutto in discussione. Il racconto di Anna Di Russo
Vai al titolo