E' sempre mezzogiorno Strudel quark e ciliegie - 12/05/2022

St 2021/2215 min
Barbara De Nigris prepara un dolce, una versione inedita di un classico della pasticceria altoatesina. Vediamo come preparare lo strudel quark e ciliegie. Ingredienti: 250 g farina 00, 125 g burro, 70 ml vino bianco, 1 uovo, 4 g lievito per dolci, 8 g sale, 300 g ciliegie, 30 ml kirsch, 60 g zucchero, 3 tuorli, 100 g zucchero, vaniglia, scorza di limone, 350 g formaggio quark, 40 ml panna semi montata, 20 g amido di mais, granella di zucchero, 250 ml panna montata Procedimento: Tagliamo le ciliegie a metà, le denoccioliamo e le condiamo con zucchero (60 g) e liquore kirsch. Lasciamo macerare. Quando hanno rilasciato il loro sughetto, le scoliamo. Prepariamo la pasta: in una ciotola, lavoriamo la farina con il burro morbido a pezzetti, il sale ed il lievito per dolci. Ottenuto un composto sabbioso, uniamo l'uovo intero sbattuto insieme al vino bianco. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per un'ora in frigorifero. Per il ripieno, lavoriamo il formaggio quark (o ricotta e yogurt, o altro formaggio spalmabile) fino a renderlo a crema. A parte, montiamo tre tuorli con lo zucchero, fino a renderli chiari. Uniamo i tuorli montati al quark e mescoliamo, quindi incorporiamo la panna semi montata mescolata all'amido di mais. Profumiamo con la scorza grattugiata del limone e la vaniglia. Con il mattarello, stendiamo la pasta fino ad ottenere una sfoglia rettangolare sottilissima (consiglio di stenderla su un canovaccio infarinato). Spalmiamo al centro del rettangolo di sfoglia un po' di crema, quindi distribuiamo sopra le ciliegie, ancora crema e finiamo con le ciliegie rimaste. Ripieghiamo la sfoglia sul ripieno, dando la forma dello strudel. Aiutandoci con il canovaccio, capovolgiamo lo strudel sulla teglia con carta forno. Spennelliamo con poco latte e spolveriamo con la granella di zucchero. Cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 25 minuti. Serviamo con panna montata. Variante: albicocche o prugne
Vai al titolo