E' sempre mezzogiorno Bacio pantesco - 03/05/2022

St 2021/2212 min
Fabio Potenzano prepara un dolce fritto, tipico di Pantelleria. Ecco il bacio pantesco. Procedimento: Prepariamo la crema (la versione tradizionale è con crema di ricotta): scaldiamo il latte con miele, cardamomo, vaniglia e scorza di limone. Una volta caldo, spegniamo, copriamo con la pellicola e lasciamo in infusione per mezz'ora. Filtriamo e portiamo ancora a bollore. Versiamo il latte caldo sul cioccolato bianco tritato e mescoliamo fino a scioglierlo completamente. Uniamo la gelatina precedentemente reidratata in acqua fredda, scolata e sciolta sul fuoco. Mescoliamo ed aggiungiamo la panna fredda (NON montata). Copriamo la crema con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare in frigorifero per qualche ora. La inseriamo in una sacca da pasticcere. In un pentolino, mettiamo la purea di fragole e lamponi. Scaldiamo leggermente, insieme allo zucchero. Spegniamo, senza far bollire, ed uniamo la gelatina reidrata in acqua e strizzata. Mescoliamo fino a scioglierla, quindi versiamo la miscela in una pirofila e lasciamo raffreddare in frigorifero a rassodare. Per la pastella, mettiamo in una ciotola la farina, lo zucchero, un pizzico di sale ed il bicarbonato, le uova intere e mescoliamo con una frusta manuale. Aggiungiamo il passito ed il latte e mescoliamo fino ad ottenere una pastella senza grumi. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare almeno mezz'ora in frigorifero. Scaldiamo l'olio, immergiamo lo stampino nell'olio caldo, quindi subito nella pastella (senza sporcare la parte superiore), immergiamo nuovamente e velocemente nell'olio caldo ed aspettiamo che si stacchi la pastella. Lasciamo friggere fino a doratura. Scoliamo su carta assorbente. Uniamo due baci per volta, con uno strato di crema bianca. Serviamo su un letto di gelatina di frutti rossi e con una spolverata di zucchero a velo.
Vai al titolo