Le serie di RaiCultura.it Lessico famigliare di Natalia Ginzburg

Ep 7
Aquarantasette anni, tornata a vivere a Roma, dopo il periodo passato in Inghilterra insieme al marito Gabriele Baldini, Natalia Ginzburg pubblica Lessico famigliare, romanzo con cui vince il Premio Strega. Era nata a Palermo nel 1916, era cresciuta a Torino, aveva sposato Leone Ginzburg che era morto nel 1944 nel carcere romano di Regina Coeli in seguito alle percosse subite dai fascisti. Dal 1945 si era trasferita di nuovo a Torino con i figli e lavorava per la casa editrice Einaudi; nel 1950 si era sposata con Gabriele Baldini. Aveva scritto tra l'altro: Tutti i nostri ieri (1952); Valentino (1957); Le voci della sera (1961); Le piccole virtù (1962). Con Domenico Scarpa abbiamo ricostruito la storia di Lessico famigliare, dal momento della sua scrittura a quello della pubblicazione e alla sua grande fortuna, per poi parlare dello stile inimitabile della scrittrice. Domenico Scarpa (Salerno, 1965) ha insegnato Letteratura italiana all'università di Napoli L'Orientale ed è stato ricercatore alla Normale di Pisa. Tra i suoi libri: Italo Calvino (1999); Storie avventurose di libri necessari (2010), Uno. Doppio ritratto di Franco Lucentini (2011). È consulente letterario-editoriale del Centro studi Primo Levi di Torino. Cura per Einaudi le opere di Natalia Ginzburg, mentre per Mondadori ha da poco curato il doppio Meridiano delle Opere di bottega di Fruttero & Lucentini.
Vai al titolo