Le serie di RaiCultura.it L'attore

Ep 9
"Nel cinema l'attore deve 'stare al mondo' e il mondo è lo spazio e il tempo percepiti dalla macchina da presa". Questo e molto altro è stato detto sul mestiere dell'attore e sulle tecniche da seguire per arrivare ad interpretare al meglio un personaggio, dai tempi remoti del leggendario Tespi fino all'oggi, passando per due metodi famosissimi e contrapposti, quello di Konstantin Stanislavskij e l'altro legato al nome del drammaturgo tedesco Bertolt Brecht. Il regista Nanni Loy riesce a mettere tutti d'accordo affermando che "l'interpretazione è un meccanismo delicatissimo" e che "è difficile fare l'attore". Al di là della teoria, per capire le caratteristiche di questo antico e complesso mestiere, Rai Cultura è andata alla Scuola del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, per sentire cosa hanno da dire le giovani leve della recitazione sul lavoro che hanno scelto di fare nella vita. Giulia Battistini, Federica Pagliaroli e Nick Russo, neo diplomati o a un passo dall'esserlo, stanno affrontando le loro prime prove attoriali riscuotendo i primi successi e conquistandosi l'affetto del pubblico. Conosciamoli dunque più da vicino: Giulia Battistini Nasce a Lucca 26 anni fa e nel 2018 si trasferisce a Roma per iniziare il suo percorso per diventare un'attrice. Il suo sogno è entrare al Centro Sperimentale, così per un anno prende lezioni private e segue un corso di doppiaggio a cura di Alessandro Bertolucci. Nel 2018 viene ammessa alla scuola del CSC dove segue il corso di recitazione e dove si diploma nel 2020. Ha recitato nella fiction di Rai 1 La bambina che non voleva cantare, film biografico sulla vita della cantante Nada, e nella serie Mediaset Giustizia per tutti. Federica Pagliaroli Romana classe 1998, dopo aver frequentato il Liceo Classico viene ammessa al corso di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia. Da sempre sogna di fare l'attrice e comincia a recitare a 7 anni.
Vai al titolo