Le serie di RaiCultura.it I Buddenbrook di Thomas Mann

Ep 6
Quando scrive I Buddenbrook, il suo primo romanzo, Thomas Mann ha ventisei anni. Ha pubblicato racconti con l'editore Fisher che gli ha chiesto un libro; ha cominciato a dedicarcisi in Italia, a Roma e poi a Palestrina, dove ha soggiornato con il fratello Heinrich, consultando carte di famiglia. Il sottotitolo è Decadenza di una famiglia e Mann vi descrive il passaggio dalla prosperità alla rovina di quattro generazioni dei Buddenbrook, commercianti di Lubecca negli anni dal 1835 al 1877. L'editore rimane perplesso di fronte alla lunghezza del testo, ma Mann si rifiuta di tagliarlo e nell'agosto del 1901 esce la prima edizione in due volumi. La versione economica in un solo volume fa decollare le vendite e rende Mann famoso in tutto il mondo. Con Luca Crescenzi, germanista che si è occupato a lungo di Thomas Mann, abbiamo parlato del romanzo e dei suoi temi. Luca Crescenzi è nato nel 1961. Germanista e traduttore, insegna Letteratura tedesca all'Università di Trento dal 2016. Sta curando l'edizione italiana completa delle opere di Thomas Mann per i Meridiani. Ha curato il Meridiano Romanzi vol. I, che contiene I Buddenbrook nella traduzione di Silvia Bortoli e Altezza reale nella traduzione di Margherita Carbonaro (2007).
Vai al titolo