Le serie di RaiCultura.it Effetti del riscaldamento globale sul ciclo idrologico terrestre

Ep 12
Uno degli effetti principali del riscaldamento globale è quello di modificare il ciclo idrologico terrestre, cosa che avrebbe enormi effetti sulla società. Il motore del ciclo idrologico terrestre è l'energia del Sole, che riscalda continenti e oceani producendo l'evaporazione dell'acqua (circa 80% dell'evaporazione viene dalla superficie ocenica). Una volta in atmosfera, l'acqua eventualmente condensa e piove, tornado sulla superficie e chiudendo il ciclo idrologico. A livello regionale però la precipitazione dipende anche dalla dinamica dell'atmosfera, per esempio dalla traiettoria delle perturbazioni che portano pioggia, e dato che questa dinamica viene modificata dal riscaldamento globale, ci saranno zone dove pioverà di più ed altre di meno. Per esempio il riscaldamento globale porta ad una deviazione verso i poli delle perturbazioni piovose, quindi pioverà di più ad alte latitudini (per esempio nel nord Europa) e di meno nelle zone tropicali e sub-tropicali (per esempio nel Mediterraneo). Nello specifico, pioverà di più nelle zone dove già oggi piove molto e di meno in quelle che oggi sono più aride. Questo fenomeno viene chiamato "i ricchi diverranno sempre più ricchi ed i poveri sempre più poveri", e potrebbe esarcerbare le tensioni socio-economiche già esistenti fra paesi.
Vai al titolo