L'Italia con Voi Rubrica Sport del 27 gennaio 2022

St 2021/22
Se ne sente parlare sempre più spesso. Non c'è atleta, soprattutto ad altissimi livelli, che non lo abbia con sé, nel proprio staff. Stiamo parlando del "mental coach", una figura sempre più determinante per i risultati di uno sportivo, come nel caso del nostro Marcel Jacobs e della sua vittoria a Tokyo. Per saperne di più e per capire come interagisce questa figura con, allenatori e atleti abbiamo invitato proprio due degli artefici del trionfo olimpico di Jacobs: Nicoletta Romanazzi, sua mental coach e il suo allenatore Paolo Camossi.
Vai al titolo