E' sempre mezzogiorno Gnocchi di verza con ragù di verdura - 10/01/2022

St 2021/2216 min
Antonio Paolino prepara un primo piatto a base di verdure. Ecco gli gnocchi di verza con ragù di verdure. Ingredienti: 300 g farina di riso, 150 g farina 00, 30 g formaggio grattugiato, 250 g verza, 30 g scalogno, brodo vegetale, sale e pepe, olio evo, 50 g porro, 150 g carote, 50 g sedano, 100 g broccolo verde, brodo vegetale, 150 g pomodorini, 100 g formaggio grattugiato, sale e pepe, olio, timo, basilico, 30 g semi di zucca Procedimento: In padella, facciamo soffriggere lo scalogno tritato con un filo d'olio. Uniamo la verza affettata (o degli spinaci) sottilmente e lasciamo rosolare per qualche minuto. Saliamo, pepiamo, copriamo con un filo di brodo vegetale e mettiamo il coperchio. Lasciamo cuocere per 15 minuti. Una volta cotta, la frulliamo con un mixer ad immersione, fino ad ottenere una crema densa. In planetaria, mettiamo la farina di riso, quella di frumento 00, il formaggio grattugiato e la purea di verza ancora calda. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Formiamo dei salsicciotti quando l'impasto è ancora tiepido, li tagliamo a tocchetti e li cuociamo in acqua bollente e salata fino a farli salire a galla. Possiamo anche congelarli da crudi e, al bisogno, tuffarli nell'acqua bollente direttamente da congelati. Per il ragù di verdure, facciamo stufare il porro affettato con un filo d'olio. Uniamo sedano e carote a dadini piccoli e lasciamo insaporire. Aggiungiamo i broccoli a cimette precedentemente sbollentati ed i pomodorini a pezzettini. Aggiungiamo un po' di brodo e completiamo la cottura: le verdure devono rimanere croccanti. Per la cialda, scaldiamo una padella e spolveriamo il fondo con il parmigiano grattugiato e pochi semi di zucca: aspettiamo che il formaggio fonda e diventi leggermente dorato, quindi spegniamo e lasciamo raffreddare la cialda su un piatto. Scoliamo gli gnocchi e li saltiamo in padella con il ragù di verdure ed una spolverata di parmigiano grattugiato. Sbricioliamo sopra la cialda di parmigiano.
Vai al titolo