E' sempre mezzogiorno Torta al cioccolato con alberelli - 16/12/2021

St 2021/2211 min
Natalia Cattelani prepara uno dei suoi dolci casalinghi e ci spiega anche come decorare al meglio un dolce semplice. Ecco la torta al cioccolato con alberelli. Ingredienti: 240 g farina 0, 50 g cacao amaro, 1 cucchiaio di bicarbonato (o 3 cucchiaini di lievito per dolci), 160 g burro, 300 g zucchero, 3 uova, 200 ml latte, 280 g cioccolato fondente, 120 ml panna, 50 g zucchero, 40 g burro, 40 g scorzette di arancia; Bagna: 100 ml succo d'arancia, 30 g zucchero, 50 ml bagna al rum, coni gelato, corallini colorati, meringhe piccole Procedimento: Prepariamo l'impasto: setacciamo la farina insieme al cacao ed il bicarbonato (o 3 cucchiaini di lievito per dolci). In una ciotola, con le fruste elettriche, lavoriamo il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere una crema setosa. Aggiungiamo un uovo per volta (a temperatura ambiente), continuando a mescolare con le fruste. Ottenuto un composto omogeneo, aggiungiamo la miscela di polveri, in tre volte, alternandole al latte e mescolando con una frusta manuale o una spatola. Ottenuto un composto omogeneo e liscio, lo trasferiamo in una tortiera da 24 cm imburrata e infarinata (oppure usiamo lo staccante di Natalia). Cuociamo in forno caldo a 175° per 35 minuti. Un trucco per avere la superficie della torta piatta, dopo la cottura: bagniamo una striscia di carta da cucina con l'acqua e la avvolgiamo con la carta d'alluminio. Avvolgiamo i bordi della tortiera con la striscia di alluminio. Per la bagna, facciamo bollire il succo d'arancia con lo zucchero per 1 minuto. Spegniamo ed uniamo il rum. Per la ganache, portiamo a bollore la panna con il burro e lo zucchero. Quando la miscela bolle, spegniamo ed uniamo il cioccolato fondente tritato. Mescoliamo fino a sciogliere il cioccolato. Tagliamo la torta ormai fredda a metà, in modo da ottenere due dischi. Inzuppiamo il pan di Spagna con la bagna all'arancia e lo farciamo con parte della ganache e l'arancia candita a dadini. Per la decorazione, spennelliamo i coni gelato con
Vai al titolo