E' sempre mezzogiorno Sfogliatelle pugliesi - 21/12/2021

St 2021/2213 min
Antonella Ricci prepara un dolce salentino, tipico delle feste natalizie. Vediamo come preparare le sfogliatelle pugliesi. Procedimento: Prepariamo l'impasto: in un pentolino, scaldiamo il vino bianco con l'anice stellato ed un chiodo di garofano. In planetaria, o in una ciotola, mettiamo la farina 00, lo zucchero, le scorza grattugiate degli agrumi, l'olio evo e cominciamo a lavorare, fino ad ottenere un composto sabbioso. A questo punto, aggiungiamo l'uovo e continuiamo a lavorare. Infine, aggiungiamo il vino bianco caldo ed aromatizzato, a filo, continuando a lavorare fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per 30 minuti in frigorifero. Per la farcitura, facciamo tostare le mandorle in forno a 160° per circa 10 minuti. Facciamo rinvenire l'uvetta in acqua, la scoliamo e la tritiamo al coltello. Tritiamo grossolanamente le mandorle e le mettiamo in una ciotola, insieme allo zucchero, un pizzico di cannella e di chiodi di garofano in polvere, scorza d'arancia e limone grattugiate e l'uvetta tritata. Mescoliamo il tutto, copriamo e lasciamo riposare per 30 minuti. Tiriamo la sfoglia sottile con la sfogliatrice, come fosse pasta all'uovo. Tagliamo un rettangolo di 20×8 cm e distribuiamo al centro un po' del ripieno ed un paio di cucchiaini di confettura di uva (dev'essere soda). Spennelliamo i bordi con olio evo e ripieghiamo la sfoglia sul ripieno: otterremo un salsicciotto che arrotoliamo su se stesso, in modo da formare un chiocciolina. Spennelliamo con olio, spolveriamo con zucchero e cuociamo in forno caldo e statico a 180° per 20 minuti. Lasciamo intiepidire ed intingiamo in la superficie nel cioccolato bianco fuso (o fondente, o niente), infine decoriamo con mezza ciliegina candita. Lasciamo indurire il cioccolato.
Vai al titolo