E' sempre mezzogiorno Pane all'arancia - 15/12/2021

St 2021/228 min
Fulvio Marino ci regala un nuovo, goloso lievitato. Oggi è la volta di una pagnotta, che profuma d'arancia e si impreziosisce di "oro verde". Ecco il pane all'arancia. Ingredienti: 500 g farina tipo 2, 500 g farina 0, 200 g lievito madre o 7 g lievito di birra fresco, 400 g acqua, 200 g succo di arancia, 22 g sale, 30 g olio, 100 g arancia candita a cubetti, 100 g pistacchi sgusciati, scorza di 1 arancia, olio di semi Procedimento: Spadelliamo i pistacchi sgusciati per qualche minuto, con un filo d'olio di semi, in modo da tostarli leggermente. Saliamo e lasciamo raffreddare. In una ciotola, o in planetaria, mettiamo le due farine, tipo 2 e 0, il lievito madre, o quello di birra fresco sbriciolato, il succo d'arancia e gran parte dell'acqua. Cominciamo a mescolare con un cucchiaio, quindi inseriamo il sale e l'acqua rimasta. Lavoriamo per qualche minuto e, infine, aggiungiamo l'olio e lavoriamo fino a farlo assorbire all'impasto. Incorporiamo, quindi, l'arancia candita a dadini, la scorza d'arancia grattugiata ed i pistacchi spadellati. Lavoriamo fino a distribuire uniformemente gli ingredienti, copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per 12 ore in frigorifero. Dividiamo l'impasto in due parti. Le schiacciamo leggermente con le mani, quindi diamo la forma di due filoni: non vanno piegati troppo. Infariniamo un canovaccio e lo posizioniamo sulla placca del forno. Posizioniamo sopra il filone e, a fianco, mettiamo l'altro filone, dividendole con un lembo del canovaccio infarinato. Copriamo e lasciamo lievitare 4 ore a temperatura ambiente. Trasferiamo delicatamente i filoni lievitati sulla teglia con carta forno, capovolgendoli. Pratichiamo delle incisioni in superficie e cuociamo in forno caldo e statico a 240° per 20 minuti, abbassiamo a 220° e lasciamo cuocere per altri 20 minuti.
Vai al titolo