Unomattina Alzheimer Italia: "è tempo di agire insieme" - 21/09/2021

St 2021/2222 min
La malattia di Alzheimer è tra le demenze la forma più diffusa e aggressiva. Colpisce il nostro cervello in maniera subdola e ne compromette via via ogni capacità di memoria e di pensiero. A farne le spese non è solo la persona malata ma anche chi le vive accanto. I suoi cari, a loro volta messi a dura da una assistenza molto impegnativa e almeno all'apparenza senza riscontro. Accade così che ognuno abbia il timore di uscire dai ricordi dell'altro, di perdere il suo amore. E c'è solo un modo di esorcizzare questa paura: dirsi a vicenda: "Non ti scordare di volermi bene". In studio Paolo Maria Rossini, Direttore Scienze Neurologiche e Riabilitative - IRCCS San Raffaele di Roma ed in collegamento da Milano Mario Possenti, Segretario generale Federazione Alzheimer Italia. In collegamento anche Antonio Guaita, Direttore Fondazione Golgi Cenci per la Ricerca sull'Invecchiamento. In collegamento da Firenze il cantautore Lorenzo Baglioni.
Vai al titolo