Estate in diretta Sara Pedri, dalla scomparsa alle indagini per maltrattamenti: un giallo lungo 5 mesi - 17/08/2021

St 20219 min
Da più di 5 mesi non si hanno notizie di Sara Pedri, la ginecologa forlivese di 31 anni scomparsa il 4 marzo scorso nei pressi di Cles, in Trentino dove lavorava. La sua auto fu trovata abbandonata nei pressi di un ponte. Il giorno prima di sparire, Sara aveva presentato le sue dimissioni dal reparto di Ostetricia dell'ospedale Santa Chiara di Trento come ginecologa. Da mesi, secondo quanto raccontano i familiari, la 31enne sarebbe stata oggetto di vessazioni, demansionamenti e insulti, maltrattamenti sul lavoro e come lei altri colleghi. Per i carabinieri che indagano, ad accanirsi contro i sanitari sarebbero stati il primario ospedaliero e la sua vice.
Vai al titolo