Estate in diretta L'ex di Vanessa Zappalà la pedinava: trovato Gps in auto - 24/08/2021

St 202116 min
"Vi voglio bene". Una scritta sul muro lasciata da Antonino Sciuto, il 38enne originario di San Giovanni La Punta, prima di impiccarsi. Il corpo del ragazzo è stato trovato dai Carabinieri in un casolare in contrada Trigona a Trecastagni. Il messaggio potrebbe non essere però rivolto alla ex fidanzata Vanessa Zappalà, da lui uccisa mentre passeggiava sul lungomare di Aci Trezza, ma ai due figli minori nati dal precedente matrimonio. Antonino Sciuto aveva noleggiato appositamente una Fiat 500 per commettere il femminicidio. All'interno dell'auto però, non è stata trovata l'arma del delitto, ma solo una ventina di proiettili calibro 7,65 compatibili con quelli che hanno ucciso Vanessa. L'ex fidanzato inoltre, aveva installato senza permesso un dispositivo GPS al fine di monitorare gli spostamenti della ex ragazza e della famiglia
Vai al titolo