Estate in diretta Ucciso un trentenne, c'è l'ipotesi della pista satanica - 29/07/2021

St 202110 min
Andiamo a Brunico per l'omicidio di un giovane uomo, Maxim Zanella, 30enne, è stato ucciso da un suo vicino di casa, il 23enne Oskar Koslowski, operaio di origine polacca che si è auto accusato. Nella casa in cui si è consumato il delitto sono state trovate ossa e un teschio. Il presunto omicida è piuttosto noto proprio negli ambienti satanisti, si era fatto tatuare su un braccio il numero 666, il simbolo di Satana. Abbiamo sentito i genitori di Maxim, che non credono a questa storia del rito satanico... Ne parliamo in studio con Flaminia Bolzan
Vai al titolo