Estate in diretta L'omicidio di Brunico: i possibili moventi - 30/07/2021

St 202112 min
Torniamo a Brunico, in provincia di Bolzano, per gli ultimi sviluppi sull'omicidio di Maxim Zanella, il 30enne trovato ucciso in casa sua dal presunto assassino che sarebbe il 21enne operaio Oskar Kozlowski, che ha confessato di aver inferto quell'unica coltellata, purtroppo rivelatasi fatale. Ma il particolare più inquietante è rappresentato dall'unica frase che avrebbe pronunciato Oskar davanti alle forze dell'ordine, al momento dell'arresto: "L'ho fatto perché me lo ha ordinato Satana"...
Vai al titolo