Agorà La repubblica, a pranzo - 03/06/2021

St 2020/213 min
300 partecipanti circa, tutta base PD. E' il Pranzo della Repubblica organizzato ieri a Modena dai circoli locali del Partito Democratico per ripartire, dopo la pandemia. Un'occasione per celebrare il 2 giugno, ma anche un modo per tornare a parlare di politica, delle attività della base del partito, sempre più rarefatta. Sarà una sorta di prova generale, dicono gli organizzatori, della prossima festa dell'Unità che partirà, per prima a livello nazionale, proprio il prossimo venerdì. Si torna per la prima volta incontrarsi dopo tanto tempo, e dopo un cambio al vertice del partito. Per l'occasione, il nuovo segretario, Enrico Letta, ha mandato un video messaggio di saluto. C'è bisogno di presentarsi, sì, di far capire anche alla base qual è e sarà la direzione del "nuovo" PD, quale sarà, se ci sarà, adesso, lo spazio per i militanti in un partito che da più parti viene considerato ormai troppo distante dalla gente comune, dalle perso-ne, dai territori. Nel racconto di Carlo Bravetti il piacere di ritrovarsi e tornare a fare politica, l'umore, le domande, i dubbi della base modenese del PD, riunita a tavola (rigorosamente in tavoli da 4?).
Vai al titolo