Mezz'ora in più Violenza e sfruttamento, viaggio nei centri di detenzione per migranti in Libia

St 20216 min
Quante più persone vengono riportate a terra, in Libia, dalla Guardia Costiera libica finanziata dall'UE, tante più persone finiscono nei centri di detenzione gestiti dal Ministero dell'Interno libico, le cui condizioni negli anni sono peggiorate, nonostante gli accordi che la Libia ha stretto sia con l'Italia direttamente (Memorandum d'Intesa del 2017) sia con l'Europa. Un caso recente e eclatante è quello del sovraffollato centro di al Mabani dove un mese fa un migrante è stato ucciso e due sono rimasti feriti. Francesca Mannocchi ha fatto un viaggio in Libia attraverso le testimonianze dai centri di detenzione sia di migranti che di operatori umanitari che ci lavorano e fuori dai centri con migranti esposti al rischio di violenze e sfruttamento. Il reportage di Francesca Manocchi.
Vai al titolo