Agorà L'eredità del Morandi - 28/05/2021

St 2020/214 min
Dopo poco più di mille giorni dalla tragedia del ponte Morandi, le indagini della pro-cura sono state appena chiuse e certificano che la concessionaria sapeva ma non ha fatto nulla e che in 51 anni mai un lavoro di manutenzione è stato effettuato sulla pila 9 dell'infrastruttura, la relazione consegnata al parlamento il 20 maggio dell'ingegnere Migliorino (messo a capo nell'ambito del ministero delle infrastrutture al controllo della sicurezza di tutta la rete autostradale ponti, viadotti, gallerie comprese) rivela che il viadotto Valle Ragone non rispetta i requisiti di sicurezza. Un fatto noto ad autostrade per l'Italia da ottobre 2020 ma nonostante questo anche stavolta la concessionaria non ha fatto nulla. Oggi, dopo un cantiere aperto la scorsa setti-mana, Carlo Bravetti ci mostra lo stato di questo viadotto e di altri che attraversano Genova e passano sopra alla testa degli abitanti sulle quali continuano a piovere bulloni, lastre di ferro, calcinacci. Inoltre la Liguria è assediata dai cantieri per i lavori troppe volte rinviati ma ormai improcrastinabili e per questo il traffico va spesso in tilt. I cittadini si organizzano in comitati per chiedere di non pagare il pedaggio e per essere trasferiti dai palazzi posti sotto i viadotti in zone di sicurezza.
Vai al titolo