Agorà Il palazzo del pianto - 20/05/2021

St 2020/213 min
Una storia cominciata 45 anni fa, quando le 5 Torri vengono inserite nel piano di zona del quartiere di Librino a Catania. Nei primi anni 80 iniziano i lavori che ancora oggi, di fatto non si possono considerare davvero conclusi. Così, la Torre Leone, il lotto 3 di quel progetto di fine anni 70, diventa vecchio prima ancora di essere terminato e negli anni dell'abbandono di quello che verrà poi soprannominato "palazzo di cemento", gli alloggi vengono occupati abusivamente e quella torre diventa simbolo e luogo di degrado, spaccio e illegalità in un quartiere difficile della città. La ristrutturazione costa 5 milioni di euro sono i fondi ministeriali del piano città e le case, appena tre mesi fa, vengono consegnate alle 96 famiglie aventi diritto, con grande en-fasi da parte dell'amministrazione comunale. Anna Di Russo è andata a vedere come si vive in quel palazzo di proprietà del comune, oggi: immondizia, topi, fogne a cielo aperto, ascensori non a norma, tombini aperti, infiltrazioni d'acqua, famiglie di quattro o cinque persone stipate in 40 mq.
Vai al titolo