Agorà Covid: gli addetti ai supermarket chiedono il vaccino - 02/04/2021

St 2020/212 min
Nell'Italia delle corporazioni che si infiltra anche nelle liste dei piani vaccinali c'è una categoria di lavoratori che ha lavorato quasi ininterrottamente negli ultimi dodici mesi, ed è - clamorosamente - assente. Sono le decine di migliaia degli addetti dei servizi: commesse, addetti dei supermercati, camerieri, baristi, addetti alle pulizie non si sono praticamente mai fermati dal primo lockdown. Lavoratori spesso esposti al rischio, sia perché impegnati in attività a diretto contatto con i consumatori sia perché addetti a lavori importanti come le sanificazioni e le pulizie. Ce ne parlano Michela Calloni e Fabio Trappolini che sono partiti dal market di Viale Marconi dove si piange la morte del direttore Rudy Reale. Una morte che segue di due giorni quella di Riccardo, commesso del Carefour di Roma. La polemica dilaga e sorge spontaneo domandarsi s per la loro e la salute della collettività non sarebbe stato meglio includere anche questi lavoratori tra le categorie con priorità di vaccinazione?
Vai al titolo