Agorà Vaccino a domicilio - 23/03/2021

St 2020/212 min
Gli anziani e il vaccino. Avrebbero dovuto essere i primi, dopo il personale sanitario, ad essere vaccinati ma così non è stato, purtroppo. Adesso si cerca il "cambio di passo" e si attivano i medici di famiglia e le prenotazioni on line nei grandi hub. Eppure, bisogna fare ancora di più perché, tra gli anziani, ci sono anche coloro che non possono muoversi di casa. Importante, allora l'iniziativa proposta da Confcooperative che col suo dipartimento sanità ha stipulato un accordo con le ASL laziali offrendo personale per le vaccinazioni a domicilio. Ma l'organizzazione, che già lavora nel settore sanità con 400mila operatori, si offre di farlo non solo nel Lazio ma su tutto il territorio nazionale e scrive al Governo perché, con questo esercito di sanitari, spiega il presidente, potrebbe arrivare a vaccinare il 10% della popolazione. Il nostro Fabio Trappolini ieri ha seguito le operazioni di vaccinazio-ne a domicilio già in funzione a Roma, vediamo il suo racconto.
Vai al titolo