Agorà Dimissioni Zingaretti: il we del PD agitato dalle correnti - 08/03/2021

St 2020/213 min
Un fine settimana di passione per il Partito Democratico, scosso dalle dimissioni improvvise del suo segretario, Nicola Zingaretti. Dimissioni irrevocabili, stando alle ultime dichiarazioni del segretario. Eppure, da molte parti arriva il sostegno all'ormai ex segretario, in molti gli chiedono di ripensarci e restare alla guida dell'arcipelago battuto dalla tempesta. Fra questi, arrivano al Nazareno anche le sardine, con tanto di tende e sacco a pelo, inscenando una simbolica occupazione della sede del partito per chiedere l'apertura di una fase costituente. Rischia di diventare l'ennesima corrente di un mare turbolento, quella che porta a riva le sardine, giacché nel Partito Democratico le molte anime della sinistra sono già organizzate in correnti, ciascuna delle quali chiede spazio, ascolto per i propri temi, ruoli per i propri rappresentanti. All'assemblea il compito di definire l'organizzazione dei prossimi mesi e la scelta di un segretario, una guida che possa condurre la nave in porto, acquietando per quanto possibile le acque. Il racconto di Tommaso Giuntella.
Vai al titolo