Agorà Un drago, quel coach - 09/02/2021

St 2020/213 min
Una cosa è certa: la squadra di Mario Draghi al di là dei suoi componenti tecnici, politici, tecnici e politici sarà assai 'estesa' e variegata. Una squadra, in cui stando alle intenzioni espresse dalle forze parlamentari proveranno ad entrare in molti. Insomma, sarà con ogni probabilità un dream team dalle diverse anime. E, allora, Tommaso Giuntella si è posto una domanda: quali dovranno essere immancabilmente le doti del Draghi 'allenatore'? A questa domanda iniziale sono seguiti molti altri interrogativi: come farà Draghi a tenere insieme elementi e figure che provengono da partiti tanto diversi tra loro? Come farà si dice in gergo a unificare lo 'spogliatoio'? Quali stimoli dovrà agire? Su quale punto farà leva per centrare il proprio obiettivo? Nel servizio opinioni e pareri di esponenti politici, di un vero tecnico sportivo ma anche di gente comune persino quella di un pizzaiolo che ha provato ad immaginare come potrà presentarsi se fosse una pizza questo nuovo esecutivo dall'impasto 'europeista: 'bianca, perché c'è poco da perdere tempo, bisogna mettersi subito al lavoro".
Vai al titolo