Sorgente di vita Il ghetto e il mare

St 2020/2111 min
Nel cuore di Ancona sulle tracce di una comunità ebraica radicata in città fin dal Basso Medioevo. Era un mondo di mercanti e rabbini, medici, viaggiatori e cabalisti, circa cinquemila persone che vivevano confinate nel vecchio ghetto. Un dialetto giudaico anconetano, due sinagoghe, un cimitero tra i più suggestivi d'Europa, a picco sul mare, tra il monte del Cardeto e il colle dei Cappuccini. Storie antiche e moderne rivivono nel libro di Vittorio Robiati Bendaud "Il viaggio e l'ardimento" e nei racconti di due esponenti della piccola comunità ebraica di Ancona. Servizio di Francesco Candilio e Marco Di Porto
Vai al titolo