Agorà Il ritorno di Silvio - 10/02/2021

St 2020/213 min
E' uscita attorno alle 11,20 di ieri l'immagine di Silvio Berlusconi che scendeva dalla scaletta dell'aereo, appena atterrato a Roma. Postata sul suo profilo twitter per annunciare a tutti che era sceso a Roma appositamente per incontrare il Prof. Mario Draghi, presidente incaricato. Un pranzo con i vertici del partito nella sua nuova residenza, la villa sull'Appia che fu di Zeffirelli, e poi Montecitorio, da Mario Draghi, l'uomo con cui tutti oggi rivendicano lunghe e lontane amicizie, attestati di stima in tempi non sospetti, frequentazioni e scambi, e che anche Silvio Berlusconi considera un po' suo, per averlo indicato a suo tempo come presidente della Banca d'Italia. Mattia Iovane ci racconta la giornata dell'anziano leader di Forza Italia cui i medici avevano consigliato assoluto riposo ma che ancora una volta ha voluto essere di persona là dove tutto accade, al centro, nel luogo e nel momento più importante. Perché Silvio Berlusconi il retropalco non lo frequenta, le mezze misure non le conosce, al potere e alle scene non rinuncia, costi quello che costi. Il racconto di Mattia Iovane si snoda tra i luoghi e le voci della sua vita romana, dei suoi fedelissimi, dei suoi amici dandoci, naturalmente, anche conto di quanto emergerà dall'incontro fra il leader di Forza Italia e il presidente incaricato.
Vai al titolo