Agorà Nord la grande paura - 15/01/2021

St 2020/213 min
Mentre il paese ha il fiato sospeso per la minaccia di una recrudescenza dei contagi: arrivano segnali preoccupanti della crisi economica anche dal 'profondo nord', spina dorsale di quella imprenditoria che illudendosi qualcuno pensava avrebbe potuto resistere alla pandemia. Invece, come ci racconta Anna Di Russo nel mantovano distretto industriale della 'calza' imprenditori e operai lanciano un grido d'allarme per la perdita di opportunità e di sviluppi futuri. Anche chi come William Gambetti ha ereditato l'azienda dai genitori e da 50 anni può vantare di non aver licenziato neppure un dipendente, oggi è dovuto ricorrere alla cassa integrazione. Ma gli ammortizzatori sociali è il ragionamento prima o poi finiranno. Se non saranno state ripensate a livello Paese le strategie d'impresa, liberando da lacci e lacciuoli quanti vorrebbero correre verso nuove opportunità di lavoro magari cogliendo l'opportunità rappresentata dal Recovery Plan di ammodernare le strutture produttive italiane beh, allora sarà la fine.
Vai al titolo