Il Collegio

La Giornata dello Studente nel segno della lotta alla mafia - 01/12/2020

St 20207 min
L'assassinio dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino per mano della mafia nel 1992 sveglia le coscienze dei palermitani che, come forma di protesta e solidarietà, appendono ai propri balconi lenzuola bianche. Così, nella Giornata dello Studente, anche i collegiali fanno sentire la propria voce per la legalità: mentre alcuni ricordano la coraggiosa iniziativa dei palermitani, altri impugnano le bombolette spray per realizzare degli striscioni. Allievi ed allieve poi declamano e intonano alcune delle parole scritte da Paolo Borsellino per Giovanni Falcone e alcuni versi dedicati a quest'ultimo dalla poetessa Alda Merini. Un momento magico che emoziona e riavvicina docenti e studenti. Il tutto si conclude con un abbraccio di gruppo
Vai al titolo