Telethon Nato raro

2020
La città di Roma si sveglia e con lei i suoi abitanti. Ale si allena correndo lungo il Tevere. Jane si accinge ad entrare in un museo. Carla, una fioraia, sta aprendo il suo negozio. Un rider sta effettuando una consegna. Irene e Giulio cercano disperatamente le chiavi nel loro appartamento mentre il loro figlio Giacomo sta giocando con il tablet, pronto per uscire. Nella semplicità della quotidianità la voce di un bambino ci porterà a pensare, ci ricorderà che il quotidiano è una conquista per tutti, per alcuni ancora di più. Pensare agli altri in un senso vero e reale è la strada. "Si può sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare ora e tutto l'anno sul sito www.telethon.it oppure, fino al 31 dicembre 2020, con un sms o una telefonata da fisso al numero solidale 45510."
Vai al titolo