Agorà Migranti e Vaccino - 22/12/2020

St 2020/213 min
L'Organizzazione Mondiale della Sanità e lo European Centre for Disease Prevention and Control hanno sottolineato l'importanza di garantire anche ai migranti irregolari, ai rifugiati e ai richiedenti asilo un adeguato accesso alle vaccinazioni da parte dei Paesi ospitanti. Ieri l'Europa ha provato a dare una risposta unitaria alla Pandemia, varando un piano comune di vaccinazioni. In un quadro complessivo n cui si esplicita l'intenzione di contrastare il rischio di qualsiasi discriminazione, Matteo Barzini - che è stato al Poliambulatorio per stranieri del NAGA di Milano - cerca di capire 'Se' e 'Quando' scatterà il loro turno di essere vaccinati. Nel suo racconto la voce di immigranti - anche irregolari - e di chi se ne prende cura, in una lotta - quella contro il Covid - in cui o si tutela tutti o si finisce con il non tutelare nessuno.
Vai al titolo