Mezz'ora in più Mes: i numeri che fanno tremare il governo - 06/12/2020

St 2020/212 min
Le 72 ore più lunghe di Giuseppe Conte. Perché mercoledì, quando si presenterà per le comunicazioni, sperando in un via libera del parlamento prima di volare al consiglio europeo, non sarà in ballo solo il futuro del fondo Salva Stati, ma la sorte del suo stesso esecutivo. L'operazione in queste ore è recuperarne quanto meno la metà, quei 7-8 senatori che impedirebbero all'esecutivo di andare sotto. Sul Mes la maggioranza oscillerebbe tra 154 e 158. Molte le incognite: dal gruppo misto che non ha un codice comportamentale, ai tormenti di Forza Italia. Con Bruxelles che ci guarda con preoccupazione. Perché un no al Mes isolerebbe l'Italia dall'asse europeo. Mattarella ha già velatamente avvertito, che in caso non ci sarebbe un Conte ter, ma le urne. E con il taglio dei parlamentari in molti rischiano di non entrare più negli emicicli parlamentari. Servizio di Emanuela Giovannini
Vai al titolo