Mezz'ora in più Il vaccino svedese e l'immunizzazione a ampio spettro, intervista al dottor Sallberg

St 2020/212 min
Al Karolinska InstituT di Stoccolma, quello che assegna il nobel alla medicina, incontriamo il dottor Sallberg. Racconta del progetto "Open Corona" finanziato dall'unione europea: un vaccino diverso, con uno spettro più ampio rispetto ai vaccini Pfizer. "Stiamo cercando di generare un vaccino che possa proteggere non solo dal Covi19 ma anche contro future epidemie dai diversi coronavirus, che possa dare una risposta più duratura e anche una risposta immunitaria più forte". Allo sviluppo di questo vaccino partecipano Italia, Germania, ed altri 4 soggetti in svezia. I dati verranno sottoposti all'EMA svedese in marzo/Aprile, e i test clinici a Maggio. Servizio di Francisca De Candia
Vai al titolo