Il segno delle donne Chiara Lubich interpretata da Anita Zagaria

St 2020/21Ep 5
Chiara Lubich, all'anagrafe Silvia, è la prima donna ad aver fondato un movimento cattolico: il Movimento dei Focolari, che al culmine della sua espansione arriva ad essere diffuso in 87 Paesi e a parlare in 22 lingue. Il Movimento nasce a Trento nel 1943, sotto i bombardamenti della guerra: Chiara Lubich e le sue amiche, a poco più di 20 anni, lasciano le famiglie per andare vivere in un piccolo appartamento tra sole donne, con lo scopo di occuparsi dei poveri e dei bisognosi. Il nome scelto, "Focolari" esprime proprio il concetto di accoglienza e calore familiare, riprendendo l'immagine della Sacra Famiglia. Ricevuta l'approvazione dal vescovo, nel 1948 Chiara Lubich si trasferisce a Roma, dove il Movimento incontra la politica. Chiara è invitata a parlare a Montecitorio e prima Igino Giordani, poi molti altri onorevoli aderiscono al suo messaggio e diventano focolarini. Apertosi al genere maschile, e poi agli sposati, il Movimento inizia includere persone con una storia e una provenienza sempre più diversa. Per Chiara non ci sono differenze, neanche di credo: tutti possono diventare focolarini, anche se non sono di religione cattolica, anche gli atei.
Vai al titolo