Agorà Metti una sera a cena - 09/11/2020

St 2020/213 min
Con una precisazione, il Governo ieri ha fatto chiarezza su una questione che ha aveva suscitato la protesta degli albergatori delle zone Arancione e Rossa. Il DPCM in vigore dal 6 novembre non faceva chiarezza su un punto: chi potesse o meno cenare presso alberghi e agriturismi. Anzi, a dire la verità, di fatto il DPCM sembrava vietare la possibilità agli albergatori di quelle Regioni dove è più alto l'allarme per i contagi, di poter addirittura servire la cena ai propri clienti. Per provocazione c'è stato anche chi, in questi giorni di 'stretta' ha provato a 'invoglia-re' qualche cliente offrendo pacchetti di 'cena + camera' a prezzi di favore. Anna Di Russo è stata in Puglia dove, nel registrare la soddisfazione degli albergatori per il chiarimento del governo e la richiesta di essere 'inflessibili' con i soliti furbetti, racconta di una situazione economica di tutte le strutture ricettive, ai limiti della disperazione. Flussi e prenotazioni, di fatto, azzerate.
Vai al titolo