Frontiere L'e-commerce

St 202050 min
Il tema della decima puntata è "l'e-commerce", un fenomeno in crescita in maniera esponenziale in tutto il mondo, anche a causa dell'emergenza sanitaria e del lockdown. Lo shock del coronavirus sta infatti ridisegnando da zero la mappa del commercio: le vendite online sono tra i settori che più hanno beneficiato della pandemia, con grande rabbia dei grandi centri e dei piccoli esercizi commerciali costretti a tenere la saracinesca abbassata nei giorni più "ricchi" dell'anno con l'avvicinarsi del Natale. Una rivoluzione silenziosa, che non coinvolge però soltanto i colossi americani. Anche nel nostro paese stanno prendendo piede sempre più piccole piattaforme indipendenti che riescono a mettere d'accordo tradizione e innovazione. Ed ecco che in questo modo il digitale li aiuta a restare aperti, anche durante il lockdown. Ma c'è chi come la Francia dice no, dove la petizione con tanto di #NoelSansAmazon, parte dalla sindaca di Parigi Anne Hidalgo per arrivare alle associazioni del commercio. Fino a solo un anno fa, il periodo natalizio, con la corsa ai regali e alle cene, era percepito come una vera e propria maratona che oggi rimpiangiamo. Oggi la vera scommessa del futuro è trovare il giusto equilibrio tra le nostre aspirazioni di crescita e il benessere della comunità. Partecipano all'indagine giornalisti, esperti e addetti ai lavori come Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto OMS, Massimo Recalcati, psicoanalista, saggista e accademico italiano, Roberto Murgia, fondatore ShopCall, Giulio Lampugnani, Head of Seller Services FBA di Amazon Italia, Riccardo Luna, La Repubblica, Claudio Cerasa, direttore Il Foglio, Ettore Livini, La Repubblica.
Vai al titolo