I concerti alla Cappella Paolina

Ciro Longobardi: Omaggio a Luigi Nono nel 30º Anniversario della morte

St 202071 min
L’8 maggio 1990 si spegneva a Venezia uno dei grandi protagonisti della musica italiana e internazionale del secondo dopoguerra, Luigi Nono, sperimentatore instancabile, autore di alcune delle pagine di più forte impatto sonoro e ideale del secolo scorso. A trent’anni da quella data, I Concerti del Quirinale di Radio3 gli dedicano un omaggio presentando uno dei suoi brani più importanti per pianoforte e nastro registrato: ..... sofferte onde serene … Composto nel 1976 con dedica a Maurizio e Marilisa Pollini, eseguito per prima volta l’anno successivo a Milano proprio da Maurizio Pollini, è una composizione oggi frequentata da numerosi interpreti in tutto il mondo. Il pianista Ciro Longobardi è fra loro, e insieme all’omaggio a Luigi Nono proporrà nel corso del concerto anche i Canti del mattino (Gesänge der Frühe) di Robert Schumann, le Estampes di Claude Debussy e un estratto dal Catalogue des Oiseaux di Olivier Messiaen, opera della quale Longobardi ha inciso l’edizione integrale. Il filo rosso del programma si impernia su luoghi e ore: la Venezia sempre sottotraccia nell’ispirazione di Nono e i viaggi immaginari che Debussy fissava nelle sue “stampe” musicali; il mattino evocato da Schumann e gli orari delle ricerche ornitologiche di Messiaen, il cui “Catalogo degli uccelli” si sviluppa lungo un arco temporale che va dall’alba alla notte.
Vai al titolo