Agorà Una bomba ad orologeria – 12/11/2020

St 2020/213 min
Nicola Di Turi e Dean Buletti sono stati in Calabria per documentare lo stato in cui versa la Sanità. In particolare hanno incontrato medici e infermieri impegnati in prima linea negli ospedali di Cosenza e di Rossano Calabro. Il quadro che emerge è quello di un ritardo storico accumulato negli anni, con la carenza di personale e strumenti tanto che i tamponi di Cosenza devono essere validati altrove perché non ci sono laboratori sufficienti. Angoscia e frustrazione sono i sentimenti che prevalgono tra gli addetti ai lavori che, a proposito della compresenza negli stessi ambienti ospedalieri di malati normali e sospetti Covid, li fa parlare di una situazione simile ad "bomba ad orologeria"
Vai al titolo