Newton I limiti del territorio

St 2020/21Ep 1131 min
In questa puntata Davide Coero Borga dialoga con Michele Munafò, ingegnere per l'ambiente e il territorio, responsabile dell'Area "Monitoraggio e analisi integrata uso suolo, trasformazioni territoriali e processi desertificazione" all'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e coordinatore della rete di monitoraggio del territorio e del consumo di suolo del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale (SNPA). Assieme a loro scopriamo la definizione di "suolo", del suo valore e del processo di "consumo del suolo", un fenomeno legato alle dinamiche insediative e infrastrutturali, prevalentemente dovuto all'espansione delle città e alla costruzione di nuovi edifici. Nella sua rubrica Gianfranco Bologna, Presidente onorario del comitato scientifico del WWF, traccia un ritratto delle figure più importanti in relazione al tema del territorio e ricorda, tra gli altri, un grande scienziato italiano, Adriano Buzzati Traverso, tra i fondatori della genetica nel nostro paese. Enrico Giovannini (Portavoce dell'Asvis - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) sottolinea l'importanza di una ripresa sostenibile del suolo perché purtroppo "negli ultimi 20 anni l'Italia ha consumato suolo in modo eccessivo". Infine il meteorologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli spiega l'importanza di recuperare i borghi abbandonati che in Italia, per il 70%, si trovano in montagna e in collina.
Vai al titolo