La Grande Storia

La Grande Storia - Aiutami a fare da solo - RaiPlay

Aiutami a fare da solo

St 202043 min
Che cosa hanno in comune Bill Gates e il premio Nobèl Garcia Marquez, Zuckerberg o Jeff Bezos e Anne Frank, i fondatori di Google Page e Brin, o Jimmy Wales di Wikipedia e Yo-Yo Ma, il violoncellista prodigio, oppure Mario Draghi e Beyoncé? Tutti hanno alle spalle una scuola Montessori, hanno tutti trascorso parte della loro infanzia immersi nel sistema educativo sviluppato nella prima metà del '900 da Maria Montessori. È così nutrita la schiera dei montessoriani tra i protagonisti del web, da far parlare di "Montessori Mafia" sulle pagine dell'autorevole Wall Street Journal. La Grande Storia ricorda, a centocinquant'anni dalla nascita, la figura e il pensiero di Maria Montessori, con il prezioso contributo delle sue allieve Elvira Businelli e Delfina Tommasini e gli interventi delle storiche Paola Trabalzini ed Erica Moretti. Montessori si afferma in un mondo, l'Italia tra '800 e '900, dominato dai pregiudizi e dagli stereotipi sull'inferiorità femminile. Intellettuale eclettica, scienziata, docente all'università, filantropa, femminista, Maria Montessori è tra le prime donne italiane a laurearsi in Medicina e come psichiatra, unica donna in un ambito rigorosamente maschile, ottiene risultati straordinari dai bambini con ritardo mentale. Quando nel 1909 pubblica Il Metodo della pedagogia scientifica, l'atto di nascita della sua pedagogia, la scuola è il luogo dell'oppressione, delle punizioni corporali, dell'immobilità e del silenzio. La sua rivoluzione trasforma Maria Montessori in uno dei più influenti pedagogisti del '900, una vera e propria celebrità mondiale.
Vai al titolo