Agorà Estate Bollicine anti crisi - 11/08/2020

St 20203 min
Con Marco Petruzzelli parliamo di vino e bollicine. Lo champagne è finito sulle pagine di tutti giornali, coi conti in rosso per 100 milioni di bottiglie invendute e 1,7 miliardi di euro di fatturato perduto. E perché in Francia sembra sia scoppiata una "guerra" tra produttori e viticultori, con i primi che vorrebbero mandare al macero una fetta del raccolto per tenere alti i prezzi del prodotto finito. Tutt'altra musica in Italia. Andiamo nell'astigiano, la terra dello spumante "Asti". Qui ci sono buone notizie. Sebbene il consumo 'nazionale' di spumante si sia relativamente contratto, all'estero - USA e Russia in primis, ma non solo - le vendite dell'Asti sono andate a gonfie vele, fino a raggiungere un exploit da un milione di bottiglie vendute in più rispetto al primo semestre 2019. Le previsioni sono ancora più rosee, con la prospettiva di chiudere l'anno con un totale di 85 milioni di bottiglie vendute... Di Marco Petruzzelli
Vai al titolo