Agorà Estate A pesca di...ecoballe - 13/08/2020

St 20202 min
Cinque anni si sono ben guardati dal segnalarlo, quelli della nave battente bandiera neozelandese che - per problemi di equilibrio del carico - si era alleggerita di 56 ecoballe di rifiuti da oltre una tonnellata l'una, scaricandole a 4 miglia dalle coste di Piombino! Il fattaccio - è il caso di dire - è 'venuto a galla' quando nelle reti della marina mercantile locali hanno cominciato a finire quantitativi sospetti di rifiuti. Marco Petruzzelli è salito sulle imbarcazioni della Marina Militare preposte al recupero delle 35 eco-balle che ancora giacciono sul fondo del mare. Le operazioni complesse e delicate, sono rese ancora più difficili dalla profondità e la scarsa visibilità. Di Marco Petruzzelli
Vai al titolo