Geo letteratura

Agorà Estate Certaldo, il paese di Boccaccio, rimane senza sposi ma si ingegna per ripartire

St 20203 min
Certaldo, borgo che diede i natali al Boccaccio, è noto da qualche anno per essere il paese dei matrimoni. Adesso, a causa della Pandemia, il wedding tourism è ai minimi storici, con l'85% delle cerimonie disdette. E oltre ai matrimoni vengono a mancare anche i grandi eventi come la "Mercanzia" festival di teatro di strada che ogni anno attirava migliaia di turisti. La nostra inviata attraversa Certaldo e scopre però che pur colpito dalla crisi il paese sta provando in ogni modo a ripartire. Con campagne pubblicitarie ad hoc, iniziative via social e strategie di marketing, come racconta l'assessore... In giro per Certaldo incontriamo una coppia di olandesi che si era sposata lì nel 2012, un commerciante che aveva aperto la sua attività il 1 gennaio e l'ha dovuta chiudere l'8 marzo e un'attrice che recita per noi un brano di Boccaccio (teatro di strada). C'è poi il titolare dell'unico albergo del paese che spiega come la sua struttura sia piena al 25 per cento e racconta che la maggior parte di quelli che hanno prenotato lo hanno fatto attraverso il bonus del governo. Di Antonella Palmieri
Vai al titolo