Tulipani di seta nera 2020 PinOcchi

Di Damiano Scarpa. Uno spazio surreale, vuoto, abbandonato. Dai muri scrostati, dalle finestre senza vetri emerge una storia passata che ora non c'è più. Un luogo imperfetto, dove alla solitudine e all'abbandono, si oppone ancora la vita, la forza di piante nuove che crescono, luci mutevoli ad ogni ora del giorno. Così è Pinocchio, né bambino né burattino, individuo fragile ed imperfetto, desideroso di trovare la propria strada. Il cortometraggio è stato realizzato con gli ospiti del Centro di Riabilitazione Luce sul Mare, persone con sindrome di Down e con gradi differenti di disabilità intellettiva.
Vai al titolo