Vieni da me Ema Stokholma racconta la sua infanzia tra violenze fisiche e verbali

St 2019/2021 min
Dalle passerelle alle consolle dei locali più in d'Italia e d'Europa fino alla radio e alla televisione. Ma dietro agli abiti glamour, alle gambe lunghissime e ai tatuaggi che le ricoprono il corpo, Ema Stokholma nasconde il dolore di una bambina che è dovuta crescere troppo in fretta e il coraggio di una donna che si è fatta da sola
Vai al titolo