Novità

La Banda dei FuoriClasse

La Banda dei FuoriClasse - Puntata del 22/05/2020 - RaiPlay

Puntata del 22/05/2020

St 2020Ep 25180 min
Anticipiamo la Giornata della Legalità che si celebrerà il 23 maggio con una puntata a tema: il maestro Alex spiega a bambini e ragazzi, come questa sia legata al ricordo dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino entrambi uccisi dalla mafia nel 1992, raccontando cos'è la legalità, cosa sono le regole, perché è stata scelta proprio questa data fino a parlarci approfonditamente di chi furono questi due uomini straordinari. Tra le regole che è fondamentale conoscere ed imparare a rispettare fin da piccoli, ci sono quelle legate all'educazione stradale ed ambientale: vediamole. A volte capita che un artista vada contro le regole: ne è esempio il pittore olandese Jan Vermeer ed il suo rapporto con la regola della prospettiva. Concludiamo ricordando che per studiare qualsiasi lingua bisogna rispettare le regole: ci spiega quelle dell'inglese Mrs. Spelling di Fumbleland. Anche per voi più grandi al centro della "mappa concettuale" di oggi c'è la legalità: dopo aver assistito al racconto del maestro Alex su come sia nata la Giornata della Legalità, ci soffermiamo su una parola che è il suo opposto, l'omertà. Vediamo cosa significa. Poi Gherardo Colombo, magistrato che molto si è battuto per l'educazione alla legalità, ci spiega il significato che quest'ultima ha per lui. Per approfondire ancora, parliamo di una delle più pericolose organizzazioni criminali del nostro paese: la Mafia. Può l'arte avere a che fare con la legge? Certo che si, tra i tanti contenuti che ci trasmette, questa infatti può anche contribuire a scuotere le coscienze. E su una giornata così importante per la memoria collettiva dell'Italia come quella del 23 maggio, ci dice qualcosa Federica Angeli, una giornalista coraggiosa che si è opposta in prima persona alla mafia romana. Poi Pif, attore e scrittore siciliano che ha detto NO alla mafia in mille modi, diventa professore per un giorno e ci parla di legalità. Per concludere, con Kento, diamo vita al rap sulla legalità scritto con voi!
Vai al titolo