Sermonti legge Dante Paradiso, canto IV: Intra due cibi, distanti e moventi

Dante Alighieri ha due dubbi: il primo riguarda l'inadempienza di un voto non causata dalla propria volontà, il secondo la sede dei beati. Beatrice spiega che tutti i beati abitano l'Empireo e la collocazione in diversi cieli mette in evidenza il loro diverso grado di beatitudine. Sul primo dubbio, invece, Beatrice spiega che Costanza e Piccarda non si opposero con sufficiente energia a chi le ha costrette ad abbandonare i voti. Infine, Dante vuol sapere se l'uomo può compensare il voto non compiuto con un'opera buona.
Vai al titolo