Wojtyla, il gigante della fede "Damose da fa'..."

St 2004
"Damose da fa' e volemose bene, semo romani!": questo l'invito in dialetto romanesco, rimasto nella memoria di tutti, rivolto a preti e parroci romani in occasione dell'incontro tradizionale di inizio Quaresima. Scherzando sul non aver mai imparato davvero il dialetto, in quell'incontro Wojtyla annunciò il proposito di voler completare il giro di tutte le Chiese di Roma, di cui aveva già visitato 300 sul totale di 340. Era il 26 febbraio 2004.
Vai al titolo